La storia di Messy Gio

Messy Gio, è il nome che ho dato al marchio delle mie candele.
Un giorno d’estate ho iniziato quasi per gioco; dopo alcune prove, il desiderio di sperimentare nuove creazioni ed affinare la tecnica non si è più arrestato e mi ha portato alla creazione di Messy Gio.
Ho sempre avuto una passione particolare per questi magnifici oggetti, che ho regalato ad amici e familiari nelle occasioni più importanti. Cosa poteva essere più bello di riuscire a creare io stessa una candela profumata e colorata?
Non avevo tuttavia messo in conto le difficoltà che si incontrano nel produrre tali oggetti. Pazienza e precisione non sono mai stati i miei tratto dominanti, ma sono due caratteristiche fondamentali per creare candele. Pesare, sciogliere, versare, raffreddare… per i primi mesi l’esperienza è stata caotica, a dir poco. Da qui il nome Messy, che in inglese significa confusione, disordine, caos. Il mio nome è Giovanna, ma i miei amici mi chiamano Gio ed ecco spiegato il nome del brand. 
Mi rappresenta molto e sono contenta di averlo scelto.